Ultime Notizie
Home / AMMINISTRAZIONE / DE MAGISTRIS E LE BUFALE
DE MAGISTRIS E LE BUFALE
De Magistris appena eletto. Un'immagine che fa parte della storia

DE MAGISTRIS E LE BUFALE

L’uscita estemporanea del Presidente della Camera, Roberto Fico, con cui ha dichiarato che “si deve consentire al sindaco di portare a termine il mandato per poterlo giudicare”, porge a Cittadinanza Attiva in difesa di Napoli su un vassoio d’argento l’occasione per raccontare che cosa ha detto e fatto Luigi De Magistris in questi lunghissimi oltre otto anni di amministrazione di Napoli. Qui di seguito vi riportiamo l’interminabile ma certamente incompleta serie di bufale, dichiarazioni, promesse del nostro:

600 euro al mese per i disoccupati (mai visti)
Abbiamo cacciato Romeo dal Comune di Napoli (risultato: non si è venduto più neanche un immobile del patrimonio)
Abbiamo creato la più grande azienda di trasporti d’Italia (attualmente in concordato preventivo)
Abbiamo potenziato il sistema di videosorveglianza in tutta la città (ormai rapine, stese, sparatorie sono incontrollate)
Abbiamo risanato il bilancio (disavanzo passato dagli 800 milioni ex Jervolino ai 2,7 miliardi di De Magistris)
Abolizione di Equitalia e creazione di Napoli Riscossione (prorogata per un anno l’assegnazione all’AGE ex Equitalia)
Azionariato popolare per rifare il San Paolo (piccole ristrutturazioni effettuate grazie alle Universiadi)
Basta pedaggio in Tangenziale (sospesa attualmente per soli dieci giorni su input del Ministero)
Ciao Al Pacino, ti aspetto a Napoli (non è mai venuto)
Compreremo 400 autobus nuovi (girano attualmente in città non più di 250 vetture)
Con i nuovi treni della metro Napoli sarà seconda solo al Giappone (sogno o son desto?)
Creeremo una compagnia indipendente per la copertura assicurativa degli autoveicoli (mai vista)
Criptovaluta (per facilitare l’indebitamento occulto)
E’ merito mio se arrivano i turisti (correggiamo: NONOSTANTE LUI arrivano i turisti)
E’ venuta l’alba per unire i popoli di tutto il mondo (vedi Venezuela, Yemen, Siria, Turchia, Libia, ecc.)
Farò una lista con Varoufakis (che lo ha scaricato senza mezzi termini)
Gli abusivi sono socialmente utili (per il suo consenso)
Grazie a me le Universiadi a Napoli (unica città in lizza, assegnate per mancanza di competitors)
Ho portato la Coppa America a Napoli (solo regate di esibizione costate 30 volte più che a Plymouth e 20 volte Venezia)
Ho risolto l’emergenza rifiuti nel 2011 (risolta prima della sua elezione da provvedimenti governativi e riesplosa oggi)
Ho salvato dal fallimento ANM (infatti è in concordato preventivo)
Il lungomare è un atto politico (a favore dei fancazzisti e contro chi lavora)
La fine della camorra è vicina (contare i parcheggiatori abusivi, i pizzaioli indagati, le stese, ecc.)
La legalità è abuso di potere (molto meglio l’illegalità)
L’anarchia è la fase più avanzata della democrazia (perfettamente adottata a Napoli)
Metteremo le cancellate alla Galleria Umberto (intanto giocano a pallone o fanno gare in moto)
Napo antidoto alla crisi economica (oggi le banconote dei Napo sono ricercate dai collezionisti di rarità)
Napoli candidata alle prossime Olimpiadi (quelle del 2076)
Napoli città autonoma (meglio affondare da soli che in compagnia)
Napoli più sicura di Bruxelles (ma meno sicura di Caracas)
Niente buche nelle strade (3.800 richieste di risarcimento in sospeso per infortuni e incidenti nelle buche)
Non accetteremo mai un commissario per Bagnoli (prima Nastasi, poi Floro Flores)
Non privatizzeremo mai ANM (il 31 dicembre scade la convenzione ed andrà a gara)
Paghiamo i debiti a 30 giorni (solo quelli dei raccomandati, pochi, il resto varia da 1 a 3 anni)
Parco dell’amore (riedizione del Parco della Gravidanza)
Passo dal Vasto non meno di 3 volte a settimana (non lo si è mai visto)
Per Bagnoli azionariato popolare (intanto si cerca di sfrattare chi vive a Coroglio da oltre mezzo secolo)
Porterò Obama a Napoli (in fotografia)
Quartieri Spagnoli come Montmartre (lapsus freudiano, voleva dire come Medellin all’epoca di Escobar)
Raccolta differenziata al 70% in sei mesi (dopo oltre otto anni, siamo appena al di là del 35%)
Renzi ti devi cacare sotto. Cacati sotto! (ha inondato l’Italia con le sue deiezioni per la paura)
Restituiremo l’area ex Nato alla città (com’era otto anni fa, tal è oggi)
Salverò Bagnolifutura (è fallita)
Sono un leader mondiale (stanno ancora ridendo da Vancouver a Sydney)
Stadio nuovo (il San Paolo è ancora là)
Tre impianti di compostaggio (siamo ancora in attesa della prima pietra per almeno un impianto)
Variamo la flotta partenopea per salvare i migranti (stanno ancora ridendo da Tunisi a Tripoli)
Zona a luci rosse come Amsterdam (in realtà tutta la città è a intermittenza senza luce né bianca né rossa)

Questo Articolo è stato visualizzato 555 volte

Inserisci un commento

Scroll To Top