Ultime Notizie
Home / AMBIENTE E TERRITORIO / PIAZZA MUNICIPIO, TROPPO CEMENTO E POCO VERDE
PIAZZA MUNICIPIO, TROPPO CEMENTO E POCO VERDE
Piazza Municipio e la Fontana del Nettuno immersa nel grigio antracite della pavimentazione

PIAZZA MUNICIPIO, TROPPO CEMENTO E POCO VERDE

Sabato scorso è stato inaugurato l’ingresso di piazza Municipio della linea 1 Metropolitana. Oltre al sindaco e alle autorità locali c’era il ministro alle infrastrutture Delrio il quale ci ha tenuto a dire, riferendosi all’ingresso sotterraneo della stazione municipio, che ” la bellezza è una cosa straordinaria quando viene offerta a tutti”. La bellezza?!? Ma la metropolitana non deve essere bella, deve essere semmai funzionale alle necessità di spostamento dei cittadini. Che poi sia anche bella non è certo questa la priorità che bisogna rincorrere. Senza contare che Napoli già possiede la bellezza che non è certo da ricercare né da contemplare sottoterra tra i tunnel di una metropolitana. La “grande bellezza” di Napoli è in superficie e risiede nell’unicità del paesaggio, nella sua storia millenaria fatta di chiese, monumenti, piazze: un vero e proprio museo a cielo aperto. Non credo che una scala mobile, per quanto architettonicamente all’avanguardia, possa annoverarsi tra le “bellezze” da rimirare estasiati.
Ciò che importa ai napoletani inoltre, al di là della funzionalità e alla regolarità (si spera presto ) dei treni, è l’estetica della piazza. Da un paio di settimane girano sul web foto scattate dall’alto, dal basso, dai lati che ne stanno svelando il nuovo volto.
Lungi dal mettere in discussione il progetto complessivo di Alvaro Siza, gli scavi ed il ritrovamento delle vecchie mura, non è stato possibile non evidenziare criticità legate all’arredo urbano risultato spoglio, rozzo e dozzinale nei materiali. Il popolo del web insomma è rimasto esterrefatto e non crede ai propri occhi. Decine i commenti dai toni inequivocabili: ma davvero non c’è neanche un’aiuola? Ma che cos’è quell’orrendo muretto che circonda la magnifica Fontana del Nettuno? Possibile che non abbiano trovato di meglio di quella rozza balaustra di ferro?
Troppo cemento e poco verde: molto meglio i Giardini di Lauro.
E ancora: quella spianata di cemento farà friggere i turisti d’estate e sarà un deserto d’inverno.
Insomma le critiche, spesso fondate, non sono mancate e la speranza è che dall’amministrazione, cui è affidata la progettualità dell’arredo urbano, qualcuno le raccolga per apportare, visto che si è ancora in tempo, qualche modifica al fine di rendere meno inospitale ed architettonicamente compatibile alla storicità del luogo, quella che vorrebbe essere la piazza simbolo che aspira a ricongiungere il cuore di Napoli al mare.

Edvige Nastri
Cittadinanza Attiva in difesa di Napoli

Piazza Municipio com'era prima dell'intervento di Alvaro Siza

Piazza Municipio com’era prima dell’intervento di Alvaro Siza

Il rendering di Piazza Municipio come "probabilmente" sarà

Il rendering di Piazza Municipio come “probabilmente” sarà

Questo Articolo è stato visualizzato 4.865 volte

Inserisci un commento

Scroll To Top