Ultime Notizie
Home / SOMMARIO / Turismo ad ostacoli…
Turismo ad ostacoli…
Navi da crociera nel porto di Napoli

Turismo ad ostacoli…

Good morning,

my name is John Smith… sono arrivato all’alba nella baia di Napoli su una gigantesca nave da crociera.

Un grande spettacolo mi ha accolto; man mano che la nave si avvicinava alla costa sono rimasto affascinato e stupito dalla meraviglia che si presentava ai miei occhi.

I palazzi e le chiese, la maggior parte antiche quasi quanto la scoperta della mia america, sembravano galleggiare tra il mare ed un velo di foschia stagliandosi verso la collina dominata da un castello medievale…

Il mio cuore ha iniziato a battere più forte per l’emozione e l’aspettativa di trascorrere una giornata indimenticabile in una delle capitali della storia europea.

La nave è attraccata nel porto al Terminal passeggeri e, dopo le usuali formalità di immigrazione… un po’ lente al dire il vero… Siamo entrati in una stazione marittima molto bella ma, purtroppo, molti negozi erano ancora chiusi per l’orario… magari potrò visitarli al rientro.

Scese le scale, mi sono ritrovato in una piazza circondata da auto e transenne, mi dicono che stanno costruendo la più bella stazione della metropolitana del mondo… ma che, per il momento, è meglio andare a piedi; in realtà, un signore mi si propone come guida turistica per portarmi in costiera con la sua auto ed io, non convinto dal suo abbigliamento dimesso, l’auto vecchiotta ed un inglese non comprensibilissimo, ritorno sull’idea di partenza di passeggiare da solo per il centro di questa città piena di storia.

Gentili venditori ambulanti mi propongono,  già pochi metri più avanti ed a prezzi vantaggiosissimi, Iphones ed Ipad, non l’avessi già, un pensiero l’avrei fatto… alcuni miei compagni di viaggio approfittano dell’offerta ed intavolano una pittoresca trattativa… Il “pacco” non è di gran fattura ma il contenuto sarà, senz’altro, di valore.

Proseguo sulla piazza, peccato per i lavori ed il traffico, scorgo sulla sinistra un magnifico castello, questo sì, sicuramente  precedente all’impresa di Cristoforo Colombo e , di fronte, un magnifico palazzo che mi dicono sia la sede di un illuminato gestore della cosa pubblica……alzo gli occhi per tentare di scorgerlo magari affacciato al balcone tra le bandiere e, sbadatamente, inciampo in un cumulo di sacchi della spazzatura .

All’apice della piazza , mi incammino verso una galleria piena di negozi e mi esalto per lo scenario regalato dalla volta ….. cavolo, mi arriva una pallonata in pieno volto! Ragazzi, avranno pure il diritto di giocare da qualche parte.

Ed eccomi giunto su una grande piazza priva di auto dove posso fare delle magnifiche foto, da una parte il Palazzo Reale, peccato per un bagno chimico davanti alla facciata tra un re ed un altro, dall’altra una chiesa monumentale… non capisco, però, cosa indichino delle scritte sulle colonne, cosa vorranno  mai significare “ Marek e Pipita”…

A questo punto, dopo aver bevuto un caffè e mangiato un’ intrigante sfoglia ripiena di dolce ricotta e canditi… decido che potrebbe essere interessante fare un giro sul citysightseeing bus.

Il prezzo è giusto e l’itinerario interessante.

Partiamo e, ben presto, imbocchiamo un tunnel. Rimaniamo nel traffico sul bus scoperto, sotto al tunnel pieno di smog,  per 25 minuti…!!

Che vista, però, da questa via Orazio… scatto delle foto… Damn, distratto dall’inquadratura , sono prima finito in un fosso con un piede e, con l’altro, ho spalmato il “ricordino” di un alano; la colpa è mia , dovevo essere più attento.

E’ giunto il momento di trovare un tipico locale dove mangiare la famosa pizza; mi hanno suggerito uno dei ristoranti sul lungomare “libbberato”… Sono un po’ stanco e mi fermo dal primo che incontro; la pizza è discreta, però, cara la vita in Italia…. Ed il cameriere non doveva essere napoletano, passi per il fatto che non capiva la mia lingua ma è stato  abbastanza scortese… si sa, i napoletani sono gentili ed ospitali!

Andiamo, un po’ di shopping… Via Roma così mi avvicino al porto…

Quanta gente, quanti negozi, che vita… peccato non avere altro tempo per camminare fino al centro storico… ma tornerò di sicuro in questa città.

Entro in un negozio; che simpatici souvenir, devo acquistarne qualcuno… ho scelto e vado a pagare ma… ma dov’è il mio portafogli? Sono sicuro, l’avevo nella tasca dei pantaloni… Dannazione,  mi sarà caduto mentre passeggiavo lungo questa strada… questa disavventura mi ha rovinato la giornata, posso solo tornare sulla nave e per fortuna che avevo i documenti da un’altra parte.

Scendo verso il mare, supero un po’ di sacchi della spazzatura, schivo auto e motorini, calpesto qualche escremento, non rispondo al venditore di Iphones (peccato, non ho soldi)… sono al semaforo, si illumina il verde… fermati tu con quella Smart…. Per fortuna mi ha scansato… Attraverso ma… attenzione, un altro motorino… il mio Roleeeeeeexxxxxxxx!!!

Mi sa che qui, io John Smith, non torno più e dirò a tutti coloro che conosco di non venire… meglio una visita virtuale surfando sul web…

2014, PREVISTO UN CALO DEL TRAFFICO CROCIERISTICO NEL PORTO DI NAPOLI… NON E’ SOLO CRISI!!!

Ingorgo di traffico a Piazza Municipio

Ingorgo di traffico a Piazza Municipio

Questo Articolo è stato visualizzato 896 volte

Inserisci un commento

Scroll To Top